Area riservata ai Soci

SETTING

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER per rimanere sempre informato sulle iniziative dell'ASP.

VISITE AL SITO ASP

OggiOggi254
IeriIeri414
In settimanaIn settimana668
Nel meseNel mese13390
TotaleTotale309803

Dialogo con Clara Mucci Corpi borderline La frontiera della clinica embodied 10 luglio 9.00 / 12.00

by Super User
Visite: 2326

  

Dialogo con Clara Mucci

Corpi borderline

La frontiera della clinica embodied

10 luglio 9.00 / 12.00

ISCRIVITI ONLINE

 

 

Clara Mucci è Professore Ordinario di Psicologia dinamica presso l'Università di Bergamo, dopo essere stata ordinaria di Letteratura inglese e di Psicologia clinica presso l'Università di Chieti. È psicoterapeuta membro associato SIPP e didatta con funzione di training per la Società Italiana Psicoterapia e Psicoanalisi- Sandor Ferenczi.

Dopo il dottorato in Letteratura e psicoanalisi presso la Emory University, Atlanta, e la seconda laurea in Psicologia Clinica si è specializzata negli Stati Uniti con un tirocinio presso l'Istituto per i disturbi di personalità diretto da Otto Kernberg a New York e ha inoltre conseguito la reliability per la somministrazione della Adult Attachment Interview (presso la scuola di Main e Hesse, California) e della Reflective Functioning (sotto la guida di Howard Steele, della New York University).

È autrice di 5 monografie su Shakespeare, teoria della letteratura, scrittura femminile, (Liminal Personae, 1995; Tempeste, 1998; Il teatro delle streghe, 2001; A memoria di donna, 2004 e I corpi di Elisabetta, 2009), di due volumi sul trauma, Il dolore estremo, (Borla 2008) e Trauma e perdono, (Cortina 2014), e di uno sui disturbi di personalità, Corpi Borderline, Cortina, 2020, pubblicato prima con la casa editrice Norton, New York, 2018.

Con Giuseppe Craparo ha curato il volume Unrepressed Unconscious, Implicit Memory and Clinical Work (Londra, Karnac 2017). Conduce seminari all'estero e in Italia sulla comprensione e il trattamento del trauma da mano umana e dei disturbi di personalità.

 

Corpi borderline. Per una ‘embodied psychoanalysis’
Il corpo, non solo limite primigenio (T. Ogden) ma luogo imprescindibile dell’esperienza mentale e quindi del Se’, è inestricabilmente connesso alla mente, e perciò la rivela e la incarna o la nega, e li il Se’ dello psicoanalista si assesta e si trasforma per trasformare il Se’ del paziente. La clinica del trauma, della dissociazione, dei disturbi narcisistici e dei quadri cosiddetti borderline, in particolare, ci fa toccare quel confine e limite del “not even/not yet embodied Self” che ci sta portando inesorabilmente ad una “talking cure” più profondamente aderente al freudiano “first and foremost body-ego” ed alle posizioni di tanti pionieri, tra i quali ricorderemo solo W. Bion per la concettualizzazione della verità come esperienza di coerenza tra le disorganizzare impressioni sensoriali e D. Winnicott per il suo rifiuto di considerare diversa la stoffa di cui mente e corpo sono fatti e per la sua affermazione dell’integrazione psiche-soma come condizione imprescindibile per la nascita, lo sviluppo e l’autenticità del Se’ individuale e per la sua cura.
Partendo ed arrivando alla clinica il dialogo con Clara Mucci offrirà spunti di riflessione teorica e tecnica.

 

NUMERO DI PARTECIPANTI
I seminari prevedono un numero massimo di 200 partecipanti e sono aperti a tutti i Soci, Candidati, Aggregati ASP nonché a colleghi esterni, qualificati nel loro iter formativo.
Il seminario ha la durata di tre ore per un totale di tre ore di formazione per ogni partecipante.

DATA EVENTO
10 luglio 2021 ore 9,00 – 12,00
È in corso l’accreditamento per 2,1 crediti formativi ECM

SEDE
I seminari si dovrebbero svolgere presso la sede dell'ASP in Via Pergolesi 27 – Milano ma, in virtù delle delibere e degli avvisi Age.na.s pubblicati negli ultimi mesi in merito all’emergenza sanitaria per la Covid-19, per esempio
29/10/2020: Eventi ECM - Emergenza epidemiologica Covid-19. L’articolo 1 del D.P.C.M. del 24 ottobre 2020, al comma 1, punto n. 9, lett. o) dispone: “sono sospesi i convegni, i congressi e gli altri eventi, ad eccezione di quelli che si svolgono con modalità a distanza”.
La disposizione del citato D.P.C.M. si applica, ai sensi dell’art. 12, fino alla data del 24 novembre 2020. Tenuto conto dell’incertezza del quadro normativo e nelle more di un chiarimento dello stesso, si ricorda che resta ferma la possibilità di erogare formazione a distanza nelle modalità definite dai “Criteri per l'assegnazione di crediti alle attività E.C.M.” nonché dalla delibera della C.N.F.C. del 10 giugno 2020 in materia di “emergenza epidemiologica da COVID-19”.
I seminari si svolgeranno da remoto tramite la piattaforma ZOOM.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE E MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Soci ASP: euro 40,00 (esenti IVA)
Studenti: euro 48,80 (IVA compresa)
Professionisti esterni soci di associazioni appartenenti a I.F.P.S.: euro 67,10 (IVA compresa)
Professionisti esterni: euro 85,40 (IVA compresa)

ISCRIVITI ONLINE

Le iscrizioni saranno possibili direttamente attraverso il sito http://www.associazionestudipsicoanalitici.it/it/, seguendo le indicazioni; per ogni chiarimento e supporto è possibile rivolgersi alla segreteria ASP Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., cell. 3714439538.
LE MODALITÀ DI PAGAMENTO VERRANNO FORNITE NELL’EMAIL INVIATA DOPO L’ISCRIZIONE ALL’EVENTO; LE MODALITÀ DI ACCESSO (LOGIN) VERRANNO INVIATE, A PAGAMENTO AVVENUTO, ENTRO QUARANTACINQUE MINUTI PRIMA DELL’INIZIO DELL’EVENTO STESSO.