Area riservata ai Soci

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER per rimanere sempre informato sulle iniziative dell'ASP.

PRESENTAZIONE ASP

Visite: 2628

L’ASP, Associazione di Studi Psicoanalitici, è un’associazione senza scopo di lucro caratterizzata dagli obiettivi di promuovere l’aggiornamento culturale e professionale dei propri soci e di favorire la ricerca nel campo della psicoanalisi, della psicoterapia, della psicologia e delle scienze umane.

L’ASP è stata fondata nel 1987 dai membri del Centro di Psicoterapia Psicoanalitica di Via Alberto da Giussano (oggi Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica, SPP).
I suoi iniziali e fondanti riferimenti scientifici sul piano internazionale sono stati i contributi del Prof. Gaetano Benedetti (Basilea) e del Prof. Cremerius (Freiburg im Bresgau) che furono, sino alla loro morte, soci onorari.

Il percorso scientifico e culturale, storicamente radicato nell’opera di Freud, si è andato sviluppando attorno alla riflessione teorico clinica sui temi di maggior interesse nel dibattito psicoanalitico contemporaneo, coniugando il rigore scientifico con l’apertura ai nuovi modelli concettuali e agli innovativi apporti delle discipline affini, dal cognitivismo alle neuroscienze.
L’attività del’ASP, in questi anni, si è definita, in particolare, per l’approfondimento nel campo della clinica, in particolare della clinica della psicosi e per l’attenzione allo sviluppo della ricerca in psicoterapia.

Tale attività si è concretizzata e si concretizza nell’organizzazione di Convegni internazionali, Seminari e Giornate di Studio, cicli di seminari teorico-clinici su temi specifici, corsi e gruppi per l’uso degli strumenti di ricerca in psicoterapia. Il lavoro continuo di aggiornamento e formazione svolto dai soci, si declina in gruppi di studio e di ricerca, in giornate di studio, dette Sabati ASP, e in Giornate Residenziali: in ognuno di questi ambiti l’ASP procede nell’approfondimento di temi quali la teoria, la teoria della tecnica, il rapporto tra clinica e ricerca sul processo, associandolo ad un costante confronto critico con modelli di riferimento diversi, quali le correnti intersoggettivistiche, e le scienze affini, quali, ad esempio, la Teoria dell’Attaccamento, le Neuroscienze.

Nel 1989 l’ASP è entrata a far parte dell’IFPS International Federation of Psychoanalytic Societies che le ha conferito un significativo riconoscimento internazionale.
Nel 1990 ha iniziato la pubblicazione diQuaderni dell’ASP, una rivista intesa come strumento interno di dialogo ed approfondimento culturale che nel 1996, con periodicità semestrale e con il nome di Setting (Franco Angeli Editore), si è aperta al pubblico inserendosi con una sua precisa fisionomia nel panorama editoriale psicoanalitico, voce originale nel dibattito contemporaneo sul vario declinarsi del lavoro clinico nei suoi diversi contesti.

L’Associazione è aperta a tutti coloro che, in possesso dei requisiti statutari quali l’essere iscritti all’albo degli psicoterapeuti, lo svolgere la professione psicoterapeutica, l’avere un adeguato curriculum formativo che sarà oggetto di valutazione, abbiano desiderio e motivazione di proseguire nell’attività di porsi domande e cercare risposte tramite lo studio, l’approfondimento e la ricerca in campo psicoanalitico.